SIND NEUROTTIMO PRESENTE NEL PADDOCK DEL CAMPIONATO SMART EQ FORTWO E-CUP

In uno dei campionati più innovativi del mondo è presente un metodo rivoluzionario per allenare il proprio cervello, già ampiamente utilizzato da tanti sportivi. Si tratta del “Neurofeedback dinamico” proposto dalla Sind Neurottimo.

Il main sponsor del pilota Lorenzo Longo è Sind Neurottimo, un’azienda che si occupa del neurofeedback dinamico, ovvero una strategia d’apprendimento che consente ad una persona di autoregolare le proprie onde cerebrali. All’interno del paddock del campionato smart EQ fortwo e-cup è presente un camper dove tutti possono testare questo processo che porta a raggiungere maggiore concentrazione, controllo emotivo e fisiologico.

Si tratta di un processo importante soprattutto per gli sportivi, dal momento che aiuta a regolare l’ansia pre-gara, la lucidità mentale, la giusta energia psicofisica, e questo è ottenibile in poche sedute, solo attraverso l’attività di autoregolazione del cervello umano, e senza alcun intervento esterno.

Il neurofeedback dinamico inoltre supporta gli atleti nel potenziamento delle abilità di concentrazione, attenzione, decision making, tempi di reazione, rilassamento e meditazione, e agevola l’autoregolazione delle performance fisiologiche cardio-polmonari e vascolari, nonché l’ansia e la tensione muscolare da prestazione.

Dichiarazione dell’organizzatore del trofeo smart Massimo Arduini, nonché presidente di LPD Italia: “Francamente all’inizio ero molto scettico, ma mi sono fatto convincere a effettuare diverse sedute di neurofeedback. Il risultato per ora è a mio avviso assolutamente positivo e mi ha consentito di gestire la pressione durante questo impegnativo weekend”.