Misano World Circuit, Marco Panzavuota conquista la prima pole position del campionato smart EQ fortwo e-cup

Sotto il caldo sole estivo i piloti del campionato smart EQ fortwo e-cup hanno affrontato le qualifiche e Marco Panzavuota (Team LPD)  ha dominato tutto il turno, fermando il cronometro sul miglior tempo assoluto in 2’24.988. Alle sue spalle hanno chiuso Fulvio Ferri (Forte Group) e Fulvio Marengo (Roma Gas&Power), quest’ultimo leader delle prove libere.

(Misano Adriatico, RN, 23 giugno 2018) – Con le temperature più alte rispetto al turno delle prove libere, il campionato smart EQ fortwo e-cup ha disputato la sessione delle qualifiche al Misano World Circuit Marco Simoncelli dove nei 20 minuti previsti i piloti hanno completato dai cinque ai sette giri.

Le 16 vetture di casa Mercedes si sono sfidate per conquistare il miglior piazzamento dello schieramento di partenza, in vista delle due gare in programma domani, e Marco Panzavuota ha dimostrato una certa superiorità dominando quasi tutto il turno e andando a limare progressivamente il proprio crono. Il marchigiano infatti è riuscito ad abbassare di quasi nove decimi il suo primo riferimento cronometrico della sessione e si è aggiudicato la prima pole position della storia del campionato smart EQ fortwo e-cup con il crono in 2’24.988.

Panzavuota è stato l’unico pilota a scendere sotto i 2 minuti e 25 secondi e alle sue spalle ha chiuso un competitivo Fulvio Ferri, staccato di quattro decimi, ma che sulla lunga distanza potrà dire la sua alla guida della smart EQ fortwo. Dalla seconda fila scatterà invece il leader del turno di prove libere Fulvio Marengo, che si è fermato a +0.753 dal poleman, e che ha lottato per il terzo tempo con Piergiorgio Capra (Concessionaria Mercedes-Benz Venus) che è quarto a soli 43 millesimi di ritardo da Marengo. Buona prestazione anche per Andrea Stassano (Pirelli) che è riuscito ad afferrare il quinto miglior tempo della sessione sul suo diretto avversario Vittorio Ghirelli (Mercedes-Benz Roma), sesto.

Dalla quarta fila partiranno Lorenzo Longo (Sind Neurottimo) e Marco Bronzetti “Marchettino” (Sport Mediaset), che sono rispettivamente settimo e ottavo e hanno conquistato un positivo piazzamento separati da soli 67 millesimi. A seguire la quinta fila sarà composta da Alberto Lembo (Lembo) e Alberto Vassallo (Concessionaria Mercedes-Benz Gino), mentre si sono classificati rispettivamente in undicesima e dodicesima posizione Antonino Cannavò (Mercedes-Benz Italia Truck) e Mauro Garbarino (Concessionaria Mercedes-Benz Autocentauro).

Con il tredicesimo tempo ha invece chiuso la donna più veloce della sessione, Silvia Sellani (Mercedes-Benz Roma), che in settima fila sarà affiancata da Franco Gallina (Funk), e a chiudere lo schieramento di partenza ci sono i due piloti che si contenderanno la vittoria nella classe under 21, Silvia Simoni (Merfina) e Gianalberto Francesco Coldani (Merfina).

Come si può vedere dai tempi il ritmo in pista è alto e i divari sono serrati, le gare si prospettano belle combattute e decisamente emozionanti. L’appuntamento è per domani alle 9.15 con Gara1 e alle 16.40 con Gara2.

 

Classifica qualifiche Misano
1. Marco Panzavuota (Lpd) – 2’.24.988;  2. Fulvio Ferri (Forte Group) + 0.416;  3. Fulvio Marengo (Roma Gas&Power) + 0.753; 4. Piergiorgio Capra (Concessionaria Mercedes-Benz Venus) + 0.796;  5. Andrea Stassano (Pirelli) + 1.217;  6. Vittorio Ghirelli (Mercedes-Benz Roma) + 1.272;  7. Lorenzo Longo (Sind Neurottimo) + 1.627;   8. Marco Bronzetti (Sport Mediaset) + 1.694; 9. Alberto Lembo (Lembo) + 2.429;  10. Alberto Vassallo (Concessionaria Mercedes-Benz Gino) +2.927;  11. Antonino Cannavò (Mercedes-Benz Italia Truck) + 3.510;  12. Mauro Garbarino (Concessionaria Mercedes-Benz Autocentauro) + 3.798; 13. Silvia Sellani (Mercedes-Benz Roma) + 3.882; 14. Franco Gallina (Funk) + 4.096; 15. Silvia Simoni (Merfina) + 5.071; 16. Gianalberto Francesco Coldani (Merfina) + 5.350.