Dalla BMW alla Smart, vi presentiamo Silvia Simoni

Tra i sedici partecipanti del campionato smart EQ fortwo e-cup c’è anche Silvia Simoni, appena 17enne, già piuttosto esperta nell’ambito motori, che promette battaglia in pista. Abbiamo fatto due chiacchiere con la romana, una tipa determinata che non ha nulla da invidiare ai maschietti.

Nome: Silvia

Cognome: Simoni

Città: Roma

Età: 17 anni appena compiuti

Team: Merfina

Da dove nasce la passione per le auto: “Un po’ da mio padre che mi ha dato la possibilità di provare tutto e poi piano piano sono cresciuta, ho avuto le mie idee e ho deciso di portare avanti la vela e la macchina”.

Sport: “Ho cominciato da piccola con il minicross, successivamente sono passata al kart e poi mi sono dedicata per dieci anni alla vela. Attualmente ho più di dieci anni di agonismo alle spalle e faccio regate nella categoria laser 4.7 categoria olimpica. Sto cercando di combinare l’automobilismo e la vela, infatti partecipo al campionato BMW 318 racing series a Maggione, dove sono terza in campionato”.

Sensazioni alla guida: “Vengo da una posteriore, la frenata della smart e-cup è molto molto potente, mi devo abituare un po’ alla sensazione di morbidezza che dà questa macchina. Inoltre non conosco il circuito, le prove libere le ho dedicate più che altro a ricordarmelo. Non ho spinto per non creare problemi”.

Obiettivo del fine settimana: “Vincere nella categoria femminile e in quella under 21. Ho il 50% di possibilità in entrambe le classifiche, quindi ce la posso fare”.

Cosa fai nella vita: “Frequento il liceo scientifico, a settembre inizierò la quarta superiore”.

Mito sportivo: “Nessuno, mi ispiro a me stessa”.