Il campionato smart EQ fortwo e-cup il primo monomarca elettrico nella disciplina “rally”

Dopo il weekend di debutto disputato al Misano World Circuit Marco Simoncelli, il campionato smart EQ fortwo e-cup sarà il primo campionato monomarca elettrico a disputare un rally. L’appuntamento è con il Milano Rally Show questo fine settimana, per una sfida innovativa e avvincente. Inoltre sono in forte aumento le “quote rose”.

(Peschiera Borromeo, MI – 27 luglio 2018) – Da sabato 28 a domenica 29 luglio la città di Milano si trasformerà per fare spazio alla seconda edizione del Milano Rally Show, uno degli eventi più importanti per il capoluogo lombardo in ambito motoristico. La manifestazione vedrà la partecipazione esclusiva del campionato smart EQ fortwo e-cup, al via con ben 18 vetture, che dopo aver preso parte al primo round, a Misano, sarà il primo campionato monomarca elettrico a correre un rally.

A precedere l’inizio dell’evento si terrà la parata inaugurale del sabato che attraverserà tutta la città nel primo pomeriggio. Il percorso coinvolgerà le strade più importanti del capoluogo lombardo, con la partenza da Area Expo, una sosta a Piazza Gae Aulenti e il passaggio nelle vie più rinomate, da via Manzoni a Piazza del Duomo, da Piazza della Scala a via Montenapoleone.

Successivamente si darà il via alla manifestazione e l’esclusivo campionato correrà otto delle nove prove speciali previste, per un totale di 173,55 km, di cui 62,40 sono i chilometri delle prove nei quali i nostri piloti daranno spettacolo alla guida della “citycar” a zero emissioni. I tre circuiti cittadini teatro delle sfide saranno il Velodromo Vigorelli (Area City Life), “IL CENTRO” di Arese e il Park Experience Area Expo.

La partecipazione al Milano Rally Show è garantita dall’ affidabilità dei nostri partner, uno su tutti Enel X , grazie alla quale si potranno ricaricare tramite le apposite colonnine di ultima generazione le 18 vetture di casa Mercedes, in poco più di 3 ore. Questo assicurerà il massimo delle prestazioni nel lungo e impegnativo programma delle due giornate. La sicurezza nei trasferimenti sarà data anche dall’utilizzo di pneumatici stradali Pirelli Cinturato P1 verde che hanno già dato prova di grandi performance in circuito.

Tra i piloti che prenderanno parte a questo entusiasmante evento c’è la donna pilota ben conosciuta nell’ambiente automobilistico Rachele Somaschini, affetta da fibrosi cistica fin dalla nascita. La milanese ha esordito al volante nel 2014 in Coppa Intereuropa a Monza e nel 2017 è arrivata la sua prima grande affermazione, laureata Campionessa Italiana Velocità Montagna. La Somaschini, che è anche istruttrice di Guida ACI Sport di 2° Livello, sarà alla guida della smart EQ fortwo della Concessionaria Mercedes-Benz Gino, mentre sulla vettura di Pirelli ci sarà Daniele Sgorbini, giornalista di Autosprint, chiamato a mostrare le sue abilità alla guida della vettura Mercedes.

Aumenta il numero della presenza femminile che vedrà ben 8 donne partecipare a questa kermesse: Lorena Boero è il navigatore di Rachele Somaschini per un team tutto in rosa, così come quello composto da Silvia Simoni e Sonia Tiberio (team Merfina). Nella vettura messa in pista dalla Concessionaria Mercedes-Benz Autocentauro c’è Anna Canale (coadiuvata da Mauro Garbarino), e saranno altre due donne a ricoprire questo stesso ruolo: Sofia Cardelli, (nella vettura della Concessionaria Mercedes-Benz Venus guidata da Piergiorgio Capra) e Silvia Bianco Francesetti (con Lorenzo Longo sulla vettura del team SIND). A completare la “carica” femminile c’è infine Silvia Sellani, attualmente quinta nella classifica generale di campionato, alla guida della smart EQ fortwo della Concessionaria Mercedes-Benz Roma.